venerdì 21 novembre 2008

Riso con funghi e gamberetti





Ingredienti

320 gr di riso
1 dl di vino bianco
800 ml di brodo vegetale
300 gr di funghi misti (io ho messo quelli secchi)
20 code di gamberi
1 scalogno
6 cucchiai di olio d'oliva
prezzemolo

Scaldate 4 cucchiai di olio in una casseruola e fatevi tostare il riso, sfumate con il vino quindi continuate la cottura bagnandolo con poco brodo caldo alla volta

Pulite i funghi e tagliateli a fettine.
Sgusciate le code dei gamberi. Tritate lo scalogno e soffriggetelo nell'olio rimasto.

Aggiungete i funghi,rosolateli per 5 minuti, quindi unite le code di gambero, alcune intere alcune a pezzetti. Cuocete per altri 2 minuti.

A 2 minuti dal termine della cottura, unite al riso i funghi e i gamberi. Fuori dal fuoco,guarnite con il prezzemolo tritato finemente.

10 commenti:

Claudia ha detto...

Che bell'aspetto che ha questo risotto!!! mi piace l'abbinamento funghi e gamberi! brava!

Gunther ha detto...

una ricetta semplice ma molto raffinata, mis a che mi hai ispirato il pranzo di domenica

Mary ha detto...

bel mix di ingredienti come mare e monte ...brava!

Mirtilla ha detto...

ma sembra buonissimo!!!
un mare e monti"alternativo"

Camomilla ha detto...

Io vado pazza per i risotti, questo in versione mare e monti, con funghi e gamberetti deve essere davvero goloso!!! Brava Mina!

NUVOLETTA ha detto...

mi ricorda famoso piatto mare e monti.......

bagussina ha detto...

Mmmm buono.. Ti aspetto nel mio blog per un piccolo pensiero anche se anticipato di Natale..

Un bacione.. a presto

manu e silvia ha detto...

ma che bello...mari e monti insomma!!
chissà che sapore si sente di più..il pesce o i funghi??bacioni

Mina ha detto...

Ehmm ehmm, sono andata a controllare la ricetta originale, ed è chiamata "Risotto mare e monti", ho fatto un piccccolo errore, scusatemi.

@Manu e Silvia: sapete che non riesco a capire qual'è il sapore che si sente di più???

Martina passo subito da te

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Ma che abbinamento intrigante !!!! Buona serata Laura