giovedì 19 marzo 2009

Passionfruit custard slice



Questo è un dolce a dir poco delizioso, la ricetta è della mia grande amica Marilena che ringrazio tantissimo. Ogni volta che lo presento è un successo garantito ed è diventato il dolce preferito dalla mia famiglia.
Ingredienti
- 150 g farina
- 125 g burro tagliato a pezzetti
- 2 cucchiai zucchero a velo
- 2 cucchiaini gelatina in polvere
- 80 ml succo di limone (circa 1 limone e mezzo o due)
- una lattina da 395 g di latte condensato dolcificato
- 40 g preparato per crema pasticcera **
- 220 g zucchero fine tipo Zefiro
- 2 cucchiai latte
- 375 ml acqua
- 20 g burro
- 2 cucchiai succo di limone
- 80 ml polpa di passiflora (circa 4 frutti)

1) Riscaldare il forno a calore moderato (io ho cotto in forno ventilato a 170 gradi) Imburrare una teglia rettangolare a bordi bassi da 20x30 cm. e foderare con un foglio di carta forno facendo uscire di 2/3 cm. per parte nel lato piu' lungo della teglia.

2) In un robot da cucina mettere farina, burro e zucchero a velo e azionare finche' tutti gli ingredienti si sono amalgamati e formano una palla. Stendere bene l'impasto nella teglia e cuocere in forno caldo per circa 20 minuti (a me ne sono bastati 15) e lasciar raffreddare nella teglia.
3) In una tazza mettere il succo di limone, unire la gelatina e mescolare bene. Mettere poi la tazza dentro un pentolino con acqua bollente e mescolare bene finche' la gelatina non si sara' sciolta completamente. In una ciotola mettere il latte condensato e il miscuglio di succo di limone e gelatina e frullare con le fruste elettriche per 5/10 minuti o finche' il composto diventa piuttosto sodo. Versare il tutto, livellando bene, sulla base di frolla ormai fredda.

4) *** In un pentolino mettere il preparato per crema pasticcera, lo zucchero, il latte e l'acqua. Mescolare bene e cuocere finche' raggiunge la giusta densita', togliere dal fuoco, aggiungere il burro e lasciare riposare il tutto per circa 10 minuti a recipiente coperto. A questo punto aggiungere la polpa e succo di passiflora e i due cucchiai di succo di limone extra, mescolare e quando sara' tiepida versarla sopra lo strato di latte condensato e gelatina, livellare bene e mettere in frigo.


Questo dolce si puo' preparare anche tre giorni in anticipo, conservandolo in frigo coperto. Secondo me e' ottimo mangiato il giorno dopo la preparazione, i gusti si fondono alla perfezione. *** Io ho seguito pari pari la ricetta, quindi ho utilizzato il preparato per crema past., ma nulla vieta di fare una tradizionale crema pasticcera, tenendola abbastanza densa, perche' aggiungendo la polpa e succo di passiflora e succo di limone diventerebbe troppo liquida. Magari perdera' un po' in lucidita' (effetto gelatinoso), pero' sicuramente non nel gusto. Spero sia tutto chiaro, altrimenti............chiedete! Si può sostituire la gelatina in polvere con il tortagel e la passiflora con i lamponi

7 commenti:

Federica ha detto...

Ma deve essere veramente delizioso questo dolce, devo provarlo!
peccato che non si possa entrare dal pc e rubartene un pezzetto!
Ciao e buona giornata

katty ha detto...

deve essere veramente buono il tuo dolce complimenti!!!

Mary ha detto...

ne ho mangiato di frutto della passione e questa custard slice è unica , baci!

Claudia ha detto...

Da come si presenta sembra proprio buono!!! :-p slurp.. bacioni

ღ Sara ღ ha detto...

meravigliosisssimo questo dolce!!! adoro i frutti della passione!!

germana ha detto...

Ci credo che sia un successo!!!
Brava e complimenti per il blog.
un bacio

dario ha detto...

bellissimi e soprattutto da sbavamento puro!!!!
complimenti!!!
ciaooooo